2017. L’anno del Duprè

Abele Morente
Duprè Duecento

Il 2017 sarà l’anno di Giovanni Duprè. In occasione dei duecento anni dalla nascita dello scultore senese – il 1 marzo 1817 – l’Onda ha deciso di dedicare una serie di eventi per celebrarne l’opera e la memoria.

Giovanni Duprè è uno dei più importanti scultori dell’Ottocento, che raggiunse fama di artista internazionale. L’Onda e Siena gli tributarono, a suo tempo, onori e affetto, intitolandogli addirittura una via mentre era ancora in vita.

Il rapporto dello scultore e della Famiglia Duprè con l’Onda prosegue ancora oggi e l’orgoglio per questo figlio di Siena e dell’Onda non è mai venuto meno.

IL CONVEGNO

Le celebrazioni si apriranno il 4 marzo con un convegno nella Cripta della Chiesa di San Giuseppe (ore 15.30 – 19.30) rivolto ad artisti e studiosi su Giovanni Duprè e il suo tempo. I relatori saranno Ettore Spalletti – insigne studioso e massimo esperto dell’Artista – Carlo Sisi, esperto di arte moderna, Silvestra Bietoletti, storica dell’arte, Bruno Santi, già Soprintendente alle Belle Arti e Paesaggio a Siena. Un particolare ringraziamento va ad Alberto Cornice, per averci aperto la strada al contatto con questi insigni relatori.

Programma degli interventi:

Saluto del Priore della Contrada Capitana dell’Onda, Massimo Castagnini

Saluto del Sindaco di Siena, Bruno Valentini

Saluto dell’Assessore alla Cultura del Comune di Siena, Francesca Vannozzi

Ettore Spalletti – “Momenti della biografia artistica di Giovanni Duprè”

Carlo Sisi – “Il dibattito in Accademia. La cultura artistica contemporanea al Duprè”

Silvestra Bietoletti – “Giovanni Duprè: rassegna delle opere senesi”

Bruno Santi – “Statue, uffici e committenza pubblica a Firenze da parte di Giovanni Duprè: le sculture sulla facciata della Cattedrale di Santa Maria del Fiore”.

Modera la Presidente dell’Associazione Culturale “Policarpo Bandini”, Simonetta Losi

Dopo il convegno si terrà una cena celebrativa nei locali della Società G. Duprè. Per prenotarsi: societa@contradacapitanadellonda.it entro il 1 marzo.

Loghi

EVENTI PRINCIPALI

SABATO 4 MARZO 2017

sede Contrada Capitana dell’Onda

via Giovanni Duprè 111, Siena

ore 15:30

CONVEGNO

L’ONDA PER GIOVANNI DUPRÈ NEL BICENTENARIO DELLA NASCITA

a seguire cena nei locali

della Società G. Duprè

MOnd
1° marzo 1817 1° marzo 1817
1842 1842
1843 1843
1844 1844
1850 1850
1857 1857
1864 1864
1867 1867
1869 1869
1878 1878
1879 1879
1882 1882
1890 1890
1917 1917
1928 1928
1962 1962
1990 1990
2017 2017

1° marzo 1817

Nasce a Siena, in via di Malborghetto, Giovanni Duprè

1842

Realizza l’Abele Morente (Ermitage, San Pietroburgo)

1843

Realizza il Caino (Ermitage, San Pietroburgo).

Gli Ondaioli prendono parte alla sottoscrizione per la realizzazione della statua di Pio II

1844

Realizza il Giotto e il Sant’Antonino (Galleria degli Uffizi, Firenze)

1850

Realizza la statua di Pio II, iniziata nel 1844 (Chiesa di Sant’Agostino, Siena)

1857

Realizza la Saffo abbandonata (Galleria nazionale d’arte moderna, Roma)

1864

Termina il monumento funerario per la contessa Berta Moltke Ferrari-Corbelli, iniziato nel 1859 (Basilica di San Lorenzo, Firenze)

1867

Realizza la Pietà (Cimitero della Misericordia di Siena).

Viene posta una lapide nelle stanze attigue alla Chiesa di San Giuseppe in suo onore

1869

Via di Malborghetto diventa Via Giovanni Duprè

1878

Realizza il monumento a Cavour (Piazza Carlo Emanuele II, Torino).

Nominato Presidente onorario della Società La Stella, l’antica società della Contrada Capitana dell’Onda

1879

Viene pubblicato Pensieri sull’arte e ricordi autobiografici, libro autobiografico

1882

Muore a Firenze all’età di 64 anni

1890

Viene fondata la Società di Mutuo Soccorso “Giovanni Duprè”

1917

La città dedica un volume con le maggiori opere del Duprè nel centenario della sua nascita

1928

Il Duprè viene inserito in alcuni versi dell’inno della Contrada Capitana dell’Onda, scritto in occasione della vittoria del Palio Straordinario del 14 settembre 1928

1962

Con il recupero della cripta della Chiesa di San Giuseppe viene inaugurata la Gipsoteca con i gessi donati dalla famiglia Duprè

1990

Per i festeggiamenti dei 100 anni della Società Duprè viene apposta nel salone un’opera commemorativa di Amalia Ciardi Duprè

2017

Duprè Duecento

{"dots":"false","arrows":"true","autoplay":"true","autoplayInterval":"5000","speed":"1000","fade":"false"}