Terremoto, si avvicina la cena dell’11 febbraio. Ecco come partecipare

Siena e le Contrade “non mollano” le popolazioni colpite dal terremoto e continuano a sostenere iniziative di solidarietà.

La cena. L’11 febbraio su avvicina e tutte le Società di Contrada si preparano alla cena per raccogliere ulteriori risorse da destinare alle zone terremotate. Sarà idealmente un’unica grande tavolata intorno alla quale i popoli di Siena saranno uniti nel nome della solidarietà.

Le tessere per partecipare alla cena organizzata nella società “Giovanni Duprè” sono in vendita nelle consuete rivendite: “BaraOnda”, in via G. Duprè, “Casa del Caffè”, in strada Massetana Romana, mesticheria “L’Utilità”, in via Montanini e tabaccheria “Il Chiasso Largo”.

La raccolta fondi. Prosegue, intanto, la raccolta fondi, avviata da diverse settimane. Tutti i contradaioli possono donare 5 euro. Il ricavato sarà destinato alle località di Amatrice, Visso, Norcia, Pescara del Tronto, Accumuli, Arquata, Castelluccio di Norcia, Ussita e Pieve Tornina. I progetti sono ancora in via di definizione e saranno stabiliti anche sulla base delle richieste che arriveranno dalle zone colpite. Per qualsiasi ulteriore informazione è possibile contattare Alessandro Betti al numero 349 4454938 o inviare un’email all’indirizzo di posta elettronica, societa@contradacapitanadellonda.it.